Questa sezione è stata pensata per agevolarti nella lettura della tua bolletta Firenze Acqua.
Qui di seguito troverai infatti, ELENCATE IN ORDINE ALFABETICO, le principali voci che compongono la tua bolletta:

Addebiti e Spese: Eventuali spese come quelle per solleciti di pagamento relativi a periodi precedenti, o spese recapito postale, secondo il tariffario in vigore:

Spese extra servizio (non soggette IVA)

Euro

Spese postali di recapito della bolletta
(non si applicano in caso di bolletta elettronica)

1,10

Riscossione della bolletta con domiciliazione postale o bancaria

1,35

Addebiti extra servizio (oneri netto IVA)

Euro

Copia conforme di fattura cadauna

3,00

Spese di Subentro utenza

15,00

Spese di Cessazione utenza

15,00

1° sollecito dopo 15gg di ritardo dalla scadenza

5,00

2°sollecito dopo un trimestre di ritardo allegato alla bolletta

10,00

3°sollecito dopo 2 trimestri di ritardo allegato alla bolletta successiva e per conoscenza all'amministratore/delegato del Condominio

20,00

Avviso dell'Ente Erogatore con minaccia di chiusura dell'acqua allo stabile, per gestione d'urgenza della pratica con amministratore /delegato del Condominio e pagamento straordinario

30,00

Intervento per la riapertura d'urgenza dopo la chiusura dell'acqua allo stabile

60,00

 

Arrotondamenti: "Precedente" effettuato sulla bolletta precedente e adesso rimborsato; "Attuale" da rimborsare sulla prossima bolletta

Codice Master: codice identificativo al quale è legata l'utenza. È sufficiente indicare il codice Master in un pagamento (bonifico o bollettino che sia), per richiamare l'utente, il suo indirizzo e le sue specifiche. In segreteria telefonica si può lasciare il codice Master al posto dei dati personali. Il codice Master non cambia mai, anche se cambiano inquilini e /o proprietari, pertanto può essere indicato in qualunque documento a noi destinato.

Compensazione Tariffe: È la quota parte della differenza in Euro tra la somma degli "Importi Totali" relativi ai singoli Clienti divisionali e il "Totale della bolletta Generale" emessa dall'Ente Erogatore e/o eventuali conguagli.

Consumo effettivo: Il consumo del contatore divisionale dato dalla differenza fra la lettura attuale e quella precedente.
Conguaglio: Differenza fra la somma dei consumi di tutti i divisionali e il consumo registrato dal contatore comunale. Tale differenza è fisiologica ed è dovuta a numerose cause:

malfunzionamento dei contatori divisionali o del contatore comunale, perdite nella rete condominiale, prelievi di acqua effettuati sulla tubazione condominiale (pulizia scale, irrigazione giardino, lavaggio auto...).

Consumo totale: È la somma del consumo effettivo più il conguaglio.

Imponibile: Importo acqua + quota fissa +/- compensazione tariffe.

Importo: È l'importo in Euro relativo al consumo totale applicando la tariffazione a fasce; è comunque dovuto il minimo impegnativo per le utenze a grande uso produttivo.

Iva: Applicata alle aliquote vigenti e più precisamente: 10% sui consumi; 22% su servizi e competenze.

Letture: Sono la lettura attuale e quella precedente del contatore divisionale.

Numero di fattura: Hai notato che nelle bollette Firenze Acqua non è presente un numero di fattura? Le nostre bollette sono infatti esenti dalla numerazione progressiva delle fatture ai sensi del D.M. 370 del 24/10/2000 Art. 1 Comma 1.

Quota Fissa: Quota dovuta all'Ente Erogatore come da regolamento.

Quota Straordinaria: Importo extra dovuto in genere a dispersioni presenti nell'impianto condominiale.

Servizio: Competenza della Società per: passaggio a domicilio per lettura contatore, ufficio a disposizione degli Utenti per informazioni, anche telefoniche, ritiro e pagamento fatture condominiali, programmazione, elaborazione dati per emissione fattura e relativa riscossione.

Spese gestione e assicurazione: Quota dovuta all'Ente Erogatore per il pagamento dell'assicurazione contro le perdite condominiali eventualmente stipulata dal Condominio.